project management

Progressive elaboration and Rolling Wave Planning in waterfall Project Management methodology

In the image we have a Work Breakdown Structure organized by phases, in which the activities in phase 1 are more detailed, i.e. they have a greater granularity, than the activities in the subsequent phases The progressive elaboration, or Rolling Wave Planning, consists in planning at a very detailed level the activities that are closest to us in time, and planning in a less detailed way the activities that are later in time. It is an extremely logical and resource …

Progressive elaboration and Rolling Wave Planning in waterfall Project Management methodology Read More »

Indice Project Charter Italiano

The Project Charter

Cos’è il project charter? Il project charter è un documento che contiene in maniera sintetica le risposte alle domande fondamentali del progetto: quali sono gli obiettivi del progetto, i requisiti di alto livello, le assumption e i rischi noti già dall’inizio.  Project charter significato Project charter significa ‘documento guida’ ovvero documento di definizione del progetto. Il project charte della metodologia PIM è paragonabile al Project Initiation Document della metodologia Prince 2 Project Charter in Italiano Il project charter è un documento che descrive in che cosa consiste …

The Project Charter Read More »

3 ragioni per cui Agile NON è la soluzione ai tuoi problemi di project management

Le aziende che non riescono ad implementare una metodologia di project management in azienda adottano agile. Hai provato ad introdurre una metodologia di project management in azienda, ma il risultato è stato catastrofico? Hai sentito che con la metodologia agile è possibile avere un time to market più ridotto del tuo progetto software e ci credi? I tuoi progetti che hai provato a gestire con una metodologia di PM tradizionale tipo PMP o Prince2 sono finiti tutti in ritardo e …

3 ragioni per cui Agile NON è la soluzione ai tuoi problemi di project management Read More »

Progressive elaboration e Rolling Wave Planning nelle metodologie di Project Management tradizionali

For the English version click here Nell’immagine abbiamo una Work Breakdown Structure organizzata per fasi, in cui le attività in fase 1 sono più dettagliate, cioè hanno una maggiore granularità, delle attività nell fasi successive L’elaborazione progressiva, o Rolling Wave Planning, consiste nel pianificare a livello molto dettagliato le attività che sono più vicine a noi temporalmente, e pianificare in maniera meno dettagliata le attività che sono più in là nel tempo. E’ un concetto estremamente logico ed efficiente nell’utilizzo …

Progressive elaboration e Rolling Wave Planning nelle metodologie di Project Management tradizionali Read More »

3 modi per tracciare efficacemente un progetto

Adesso che hai creato il tuo bel Gantt da mille righe è venuto il momento di implementare il progetto. Come fare per tracciare l’avanzamento delle attività? A quale livello di dettaglio deve scendere il project manager? Come stimare correttamente il tempo mancante al completamento di un task? In questo articolo rispondiamo a queste 3 domande. Metodo 1 Definire lo % di completamento di un’attività secondo il seguente schema: 0%: attività non iniziata 10%:attività iniziata 50%:attività in corso e in linea …

3 modi per tracciare efficacemente un progetto Read More »

Agile non significa necessariamente più veloce o più economico

L’approccio agile alla gestione dei progetti non significa necessariamente un risparmio né in termini di tempo né di costi. L’idea stessa che i requisiti possano essere continuamente ridefiniti contiene in sè la possibilità di infiniti di cicli di lavorazioni e possibili rilavorazioni con la conseguente imprevedibilità dei tempi di completamento di un progetto. Agile è di moda. E’ un concetto affascinante secondo cui i progetti possono essere gestiti senza la necessità di applicare i principi e le tecniche di project management a cascata. …

Agile non significa necessariamente più veloce o più economico Read More »

Pianificare efficacemente

5 rules to make plans that work

The best plans of mice and men fail. So stop working on the best plan possible and start working on a plan that will work! Rule number 1) Work on a simple plan rather than a complicated, over detailed and too long-term one. The plans that work should be logical, easy to understand by the people who have to implement them and they should be convenient to track for the project managers. REMEMBER: the project plan should only as detailed as you are prepared to follow …

5 rules to make plans that work Read More »

Alla fine ne rimarrà solo uno… di Project Manager

Alcune considerazioni sulla decisione di alcune aziende di mettere un project manager IT e uno Business con responsabilità divise su un unico progetto. Mi è capitato diverse volte in passato di trovarmi a lavorare in progetti che venivano assegnati a due project manager, uno per la parte IT e l’altro per la parte Business. All’epoca non ero in grado di mettere a fuoco esattamente cosa c’era di sbagliato in questo tipo di approccio, ma dopo aver studiato diverse metodologie e ottenute la certificazione di Prince2 …

Alla fine ne rimarrà solo uno… di Project Manager Read More »

Stakeholders: chi sono, come gestirli e perché!

Gli stakeholders di progetto sono tutti colori i quali, impattati dal progetto per un motivo o per l’altro, ritengono di avere diritto a dire la loro su qualche aspetto del progetto. La mappatura degli stakeholders è un sotto-processo fondamentale nel project management e consiste nell’elencare i nome degli interlocutori di progetto sulla base della funzione di appartenenza. Annotando accanto a ciascuno che cosa gli dovrà essere comunicato e quando nel corso del progetto. La gestione degli stakeholders è un processo …

Stakeholders: chi sono, come gestirli e perché! Read More »

Certificazioni di project management

Nella mia esperienza di project management ho preso 2 certificazioni di project management: Prince2 di primo livello e la certificazione PMP. Ho studiato per un po’ anche alcune metodologie agile ma senza trovare la motivazione per prenderne la certificazione. Nella mia esperienza ho constato una completezza decisamente superiore nelle metodologie a cascata PMI e Prince2 rispetto alle metodologie agile e sebbene nessuna delle due da sola possa da sola considerarsi sufficiente, lo studio di entrambe può considerarsi un bagaglio di conoscenze tecniche …

Certificazioni di project management Read More »