project management

High Level Gantt con Progressive elaboration

Progressive elaboration e Rolling Wave Planning nelle metodologie di Project Management tradizionali

L’elaborazione progressiva, o Rolling Wave Planning, consiste nel pianificare a livello molto dettagliato le attività che sono più vicine a noi temporalmente, e pianificare in maniera meno dettagliata le attività che sono più in là nel tempo. E’ un concetto estremamente logico ed efficiente nell’utilizzo delle risorse. Le attività che sono da svolgere nell’immediato logicamente …

Progressive elaboration e Rolling Wave Planning nelle metodologie di Project Management tradizionali Read More »

Stick to the plan! Fare un piano e seguirlo

Project Management per le PMI Italiane. L’adattamento di Prince2 e PMI

Le metodologie di project management Prince2 e PMI  sono studiate per gestire progetti di grandi dimensioni, ma possono essere adattate e utilizzate anche nella gestione di progetti di dimensione piccola o media, grazie alla possibilità di adattamento che le metodologie stesse offrono. In particolare Prince2 dedica uno spazio molto importante all’adattamento della metodologia all’ambiente in …

Project Management per le PMI Italiane. L’adattamento di Prince2 e PMI Read More »

Comunicare efficacemente con i tecnici

Il Project Charter

Il project charter è un documento che contiene in estrema sintesi le risposte alle domande fondamentali del progetto: quali sono gli obiettivi del progetto, i requisiti di alto livello, le assumption e i rischi noti già dall’inizio.  §  Nome del progetto §  Sponsor o owner del progetto (generalmente il committente o l’owner del budget) §  Project …

Il Project Charter Read More »

Agile non significa necessariamente più veloce o più economico

L’approccio agile alla gestione dei progetti non significa necessariamente un risparmio né in termini di tempo né di costi. L’idea stessa che i requisiti possano essere continuamente ridefiniti contiene in sè la possibilità di infiniti di cicli di lavorazioni e possibili rilavorazioni con la conseguente imprevedibilità dei tempi di completamento di un progetto. Agile è di moda. …

Agile non significa necessariamente più veloce o più economico Read More »

Alla fine ne rimarrà solo uno… di Project Manager

Alcune considerazioni sulla decisione di alcune aziende di mettere un project manager IT e uno Business con responsabilità divise su un unico progetto. Mi è capitato diverse volte in passato di trovarmi a lavorare in progetti che venivano assegnati a due project manager, uno per la parte IT e l’altro per la parte Business. All’epoca non ero in grado …

Alla fine ne rimarrà solo uno… di Project Manager Read More »

Stakeholders: chi sono, come gestirli e perché!

Gli stakeholders di progetto sono tutti colori i quali, impattati dal progetto per un motivo o per l’altro, ritengono di avere diritto a dire la loro su qualche aspetto del progetto. La mappatura degli stakeholders è un sotto-processo fondamentale nel project management e consiste nell’elencare i nome degli interlocutori di progetto sulla base della funzione …

Stakeholders: chi sono, come gestirli e perché! Read More »

Certificazioni di project management

Nella mia esperienza di project management ho preso 2 certificazioni di project management: Prince2 di primo livello e la certificazione PMP. Ho studiato per un po’ anche alcune metodologie agile ma senza trovare la motivazione per prenderne la certificazione. Nella mia esperienza ho constato una completezza decisamente superiore nelle metodologie a cascata PMI e Prince2 rispetto alle …

Certificazioni di project management Read More »

Punti in comune tra Scrum e Prince2

Solitamente si tendono ad evidenziare le differenze tra le metodologie a cascata e quelle agili.Ma e’ interessante notare anche i punti in comune: ad esempio la ‘pianificazione per prodotti’.Uno dei mantra della metodologia agile e’ la capacita’ di completare porzioni di prodotto potenzialmente utilizzabile.Per fare cio’ e’ necessaria una pianificazione dello sprint che consiste nel …

Punti in comune tra Scrum e Prince2 Read More »