3 modi per tracciare efficacemente un progetto

Adesso che hai creato il tuo bel Gantt da mille righe è venuto il momento di implementare il progetto.

Come fare per tracciare l’avanzamento delle attività? A quale livello di dettaglio deve scendere il project manager? Come stimare correttamente il tempo mancante al completamento di un task?

In questo articolo rispondiamo a queste 3 domande.

Metodo 1

Definire lo % di completamento di un’attività secondo il seguente schema:

0%: attività non iniziata

10%:attività iniziata

50%:attività in corso e in linea con le aspettative

90%:attività completata ad un livello tale da permettere di iniziare con il suo successore

100%: attività completata e chiusa

Metodo 2:

Definire il livello di dettaglio a cui volete monitorare l’andamento del progetto facendo un Gantt che riporti tutte e solo le attività che volete monitorare e di cui tracciare l’andamento.

Il livello di dettaglio lo decide il project manager. Tutte le attività riportate nel Gantt vanno poi tracciate.

Metodo 3: chiedere alla persona in carico di un’attività anziché il tempo stimato rimanente, il dettaglio delle attività ancora da svolgere. Tante volte in buona fede anche i responsabili di un attività sottostimano il lavoro rimanente, ma chiedendo loro “cosa rimane ancora da fare” si ottiene un risultato più accurato.

Related Articles

Responses

Your email address will not be published.

Skip to toolbar