SEO for CEOs CIOs

CEOs are often curious about digital marketing and they seem to be fascinated by SEO
SEO Search Engine Optimisation for CEO and CIO
SEO Search Engine Optimisation for CEO and CIO

Introduzione alla SEO per i CEO

Quello che i CEO devono sapere della SEO Search Engine Optimisation è:

  1. La SEO porta traffico qualificato sul sito a costo inferiore alla pubblicità e in maniera più duratura rispetto al performance marketing
  2. Servono contenuti per cui l’azienda si deve impegnare a creare contenuti di tipo editoriale.
  3. Non è solo un questione tecnica ma coinvolge anche gli uffici comunicazione delle aziende*

In particolare l’ultimo punto credo sia degno di una riflessione: in più di 20 anni di lavoro nel settore moda e beni di lusso, non sono mai riuscito a far capire ai CEO che la SEO non è una roba da delegare allo sviluppatore di turno o, quando c’è, all’e-commerce manager perché:

  • La SEO necessità di contenuti editoriali che vuol dire creare testi scritti e immagini, più testi che immagini. Chi si occupa di questo in azienda? Lo sviluppatore? No. L’e-commerce manager? No. Forse l’ufficio comunicazione? Può darsi. All’ufficio comunicazione non piace l’idea di fare un magazine online per il brand? Perché non hanno le risorse o altro motivo?? Allora non state facendo SEO.
  • La SEO richiede inbound e outbound link ovvero blogger o magazine online che mettano dei link verso il vostro sito. Chi può mettere link al vostro sito? La risposta la lascio a voi.

Questo articolo è rivolto a CEO, CMO e CIO che non hanno familiarità con i vantaggi e le tecniche di ottimizzazione dei motori di ricerca, ma devono comunque affrontarli.

Questo articolo costituisce un breve vademecum per i manager aziendali su cosa aspettarsi e come gestire un progetto SEO in azienda.

In questo articolo troverai le risposte a:

Perché la SEO è importante per la mia azienda?
Come faccio a sapere se il mio prodotto o marchio è tra i primi posti su Google?
Come fare un check up SEO del tuo sito?
Quali risultati dobbiamo aspettarci da un progetto SEO?
SEO internamente o in outsourcing?
SEO quali competenze dovresti avere internamente e quali esternalizzare?
Perché la SEO è importante?
Come arrivo alla prima pagina di Google?

È probabile che circa il 50% delle visite ai tuoi siti provenga da Google o da un altro motore di ricerca. Pertanto, essere ai primi posti nella pagina dei risultati di ricerca (SERP) per le parole chiave che rappresentano il tuo marchio o prodotto è fondamentale .

Alcune persone pensano che lo spazio digitale sia diverso dallo spazio fisico (strada, negozio) perché non ha il problema dello spazio disponibile limitato . Non è vero. Se pensi a via Montenapoleone a Milano dove il numero di negozi e marchi che possono trovare spazio è sostanzialmente fisso, lo stesso vale per i siti che possono essere inseriti nella prima pagina dei risultati di ricerca di Google.

“Lavoriamo tutti per essere in prima pagina su Google” e se possibile nelle prime posizioni della prima pagina.

Come sapere se il mio prodotto o marchio è tra i primi posti?

La prima cosa da fare è una ricerca, ma non una ricerca banale come faresti tutti i giorni: prima di effettuare una ricerca devi aprire una “finestra pulita” di un browser  e poi cercare su Google il tuo marchio o prodotto. Se non apri la finestra di navigazione in incognito, i risultati che otterrai saranno distorti e potresti avere l’impressione di essere in cima alla pagina, mentre non lo sei.

Nella pagina dei risultati di ricerca compariranno prima in alto i risultati a pagamento, preceduti da un riquadro contenente la parola “Annuncio” che sta per un annuncio a pagamento e subito dopo i cosiddetti risultati di ricerca organici. È importante essere presenti in entrambi.

Come fare un check up SEO del tuo sito?

Esiste uno strumento gratuito di Google che ti permette di controllare il tuo stato di salute e monitorare l’andamento del motore di ricerca che si chiama Google Search Console. Per attivarlo devi andare su https://www.google.com/webmasters/tools/home?hl=it e aggiungere una proprietà cioè il tuo sito. È una configurazione molto semplice che ogni ecommerce o gestore digitale deve sapere come fare. Dovresti chiedergli di farlo.

Quali risultati dobbiamo aspettarci?

KPI della SEO possono essere:

Crescita delle visite organiche al sito . Da misurare tramite Google Analytics (gratuito) o strumento simile
Posizione media migliorata nei risultati di ricerca per parole chiave del marchio (dove 1 è il massimo) delle parole chiave del marchio e prodotto nei risultati di ricerca di Google. Da misurare tramite Google Search Console (vedi link sopra)
Percentuale di clic media (CTR) del sito da misurare tramite Google Search Console

SEO interno o outsourcing?

Il mio consiglio è di avere al proprio interno le competenze strategiche e tecniche per gestire la SEO e poi avvalersi di esperti esterni in grado di dare valore aggiunto e fornire la manodopera necessaria al giusto prezzo.

Inoltre, rendendolo ridondante non si crea un singolo punto di errore (SPOF), ovvero si garantisce la continuità del business.

Quali competenze e attività SEO devono essere svolte internamente e quali esternalizzare?

Tabella comparativa

In casaEsternalizzazione
Strategia SEO, definizione obiettivi, misurazioni. 

Definizione della strategia SEO insieme all’Agenzia Integrazione della strategia SEO all’interno della strategia Marketing/Ecommerce

Rimani aggiornato sulle tendenze SEO

Valutare le proposte dell’agenzia in relazione agli obiettivi e alla strategia aziendaleValutare i preventivi di tempo e costi proposti dall’agenzia.

Fornire supporto tecnico e contenuti ove necessario.

Misura e pesa i risultati

Proprietà dell’account Search Console e di qualsiasi altro strumento utilizzato
Competenze tecniche e specialistiche
Buone pratiche.

Competenze di gestione del progetto (ROI / Sforzo / Pianificazione). 

Definizione della strategia SEO insieme all’azienda

Misurazione degli interventi SEO

Notizie di mercato / Come implementarle

Contenuto:

Ottimizzazione del testo nelle traduzioni SEO

Content Upload

TechGestione dei robot

Gestione delle mappe dei siti

Implementazione canonica, reindirizzamenti, ecc..

SEO Search Engine Optimization – For manager and non-digital managers
September 9, 2018 Management Edit

This article is for CEOs, CMOs and CIOs who are not familiar with Search Engine Optimization benefits and techniques, but they need to deal with it anyhow.

This article constitutes a brief handbook for company managers on what to expect and how to manage an SEO project in the company.

In this article you will find the answers to:

Why is SEO important for my company?
How do I know if my product or brand is among the top places on Google?
How to do an SEO check up of your site?
What results should we expect from an SEO Project?
SEO in-house or outsourcing?
SEO which skills should you have in-house and which ones to outsource?
Why is SEO important?
How do I get to the first page of Google?

About 50% of visits on your sites are likely to come from Google or another search engine. Therefore, being in the first places in the search results page (SERP) for the keywords that represent your brand or product is vital.

Some people think that the digital space is different from the physical space (street, shop) because it does not have the problem of limited available space. It’s not true. If you think of via Montenapoleone in Milan where the number of stores and brands that can find space is substantially fixed, the same applies to sites that may be included in the first page of Google search results.

“We all work to be on the first page of Google” and if possible in the first positions of the first page.

How to know if my product or brand is among the first places?

The first thing to do a search, but not a banal search as you would do everyday:  before you search you have to open a “clean window” of a browser and then search on Google for your brand or product. If you don’t open the Incognito window the results you will get will be biased and you may have the impression to be top of the page, while you are not.

On the search results page the paid results will appear first on top, preceded by a box containing the word “Ad” which stands for a paid advertisement and immediately after the so-called organic search results. It is important to be present in both.

How to do an SEO check up of your site?

There is a free tool from Google that allows you to check your health and monitor the progress of the search engine that is called Google Search Console. To activate it you have to go to https://www.google.com/webmasters/tools/home?hl=en and add a property ie your site. It is a very simple configuration that every ecommerce or digital manager must know how to do it. You should ask him/her to do it.

What results should we expect?

The KPIs of the SEO can be:

Growth of organic visits on the site. To be measured through Google Analytics (Free) or similar tool
Improved average position in sarch results for brand keywords (where 1 is the maximum) of brand keywords and produced in Google search results. To be measured through Google Search Console (see link above)
Average Click Through Rate (CTR) of the site to be measured through Google Search Console

In-house SEO or outsourcing?

My suggestion is to have in house the strategic and technical skills to manage the SEO and then make use of external experts that can give added value and provide the necessary labor at the right price.

Also, by making it redundant you don’t create a single point of failure (SPOF), i.e. you ensure continuity of the business.

Which SEO skills and activities need to be done in-house and which ones to outsource?

Comparative table

In HouseOutsourcing
SEO strategy, definition of objectives, measurments. Definition of SEO strategy together with Agency

 

Integration of the SEO strategy within the Marketing / Ecommerce strategy

Stay updated on SEO trends

Evaluate the agency’s proposals in relation to company objectives and strategy

Evaluate the time and cost estimates proposed by the agency.

Provide technical support and content where necessary.

Measure and weight the results

Ownership of the Search Console Account and any other tools used

Technical and specialist skills
Best practices.Project management skills (ROI / Effort / Planning).

 

Definition of the SEO strategy together with the company

Measurement of SEO interventions

Market news / How to implement them

Content:

Text optimization in SEO
Translations
Content Upload
Tech

Robots management
Site Maps management
Canonical implementation, redirects, etc.

.

1 commento su “SEO for CEOs CIOs”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *